Giorgio Volpe, architetto, si dedica principalmente alla  progettazione di edilizia residenziale e alla riconversione di fabbricati esistenti.

La sua progettazione pone in primo piano il rapporto tra lo spazio pubblico e quello privato, con grande cura degli spazi di relazione.

La sua ricerca si focalizza sullo studio delle tipologie edilizie che costituiscono l’elemento fondante dell’edificio con la ricerca di soluzioni originali e innovative  al centro delle quali c’è sempre la qualità architettonica e spaziale degli ambienti di vita.

Dal 2005 approfondisce gli aspetti relativi alla progettazione e alla realizzazione di fabbricati a basso consumo energetico e a basso impatto ambientale,  in particolare di edifici con struttura prefabbricata in legno, dei quali ha realizzato alcuni esempi a Bologna.

E’ tra i soci fondatori e attivista di Architetti di Strada che opera sul territorio per cercare una risposta ai disagi sociali ed abitativi con progetti e realizzazioni sostenibili in termini economici, ecologici e sociali.